In viaggio

Consigli per spendere i tuoi soldi in modo intelligente in viaggio: Parte 2

Nel prossimo articolo della nostra serie di viaggi troverai interessanti suggerimenti su come sfruttare al meglio il tuo denaro quando sei in viaggio.

di Mathilde su 12 agosto 2019
Consigli per spendere i tuoi soldi in modo intelligente in viaggio: Parte 2

Così hai finito con i voli e i treni, hai fatto il check-in nel tuo alloggio - forse sei già riuscito a trovare la strada per la spiaggia. E ora hai tutto il tempo per pianificare il resto del tuo viaggio a tuo piacimento! Questo si spera non dovrebbe comportare una grande quantità di pianificazione finanziaria, a patto che tu tenga a mente solo alcuni consigli utili.


È consapevole delle spese di cambio nascosto

Spendere soldi all'estero può essere costoso, in quanto le banche tradizionali possono addebitare un costo molto più alto per l'utilizzo della carta all'estero, incluse le spese per le transazioni in valuta estera e tassi di cambio non elevati. Con un conto Monese avrete accesso al vostro denaro ovunque vi troviate, senza che vi venga addebitato un costo esorbitante. Potete spendere sulla vostra carta Monese senza contatto e prelevare il vostro denaro contante senza la preoccupazione di pagare spese in eccesso, nell'ambito della franchigia prevista dal vostro piano tariffario. E si può sempre cambiare piano ogni volta che è necessario - si possono trovare maggiori dettagli su questo qui.


Paga in valuta locale


Si consiglia vivamente di pagare in valuta locale, ove possibile. Anche i turisti che pagano con la loro carta sono soggetti a spese non necessarie a causa di una cosa chiamata 'conversione dinamica della valuta' (DCC). Si tratta di tassi di cambio alternativi offerti da aziende che gestiscono transazioni in una valuta diversa da quella locale. Si può leggere di più su questo diritto qui.


Evitare i bancomat a tariffa fissa

Di solito, la gente si reca in questi aeroporti - è un modo molto comune per essere punto con tariffe molto più alte. Quando vedono che la tua carta è stata emessa in un altro paese, molti sportelli automatici cercheranno di offrirti la possibilità di utilizzare i propri tassi di cambio (che è la conversione dinamica della valuta di cui parlavamo prima) o di addebitarti una tariffa fissa per permettere al tuo servizio bancario di effettuare la conversione.

La decisione migliore è quella di evitare del tutto questi bancomat - se vi viene richiesto di pagare un importo fisso (la macchina ha per avvertirvi), basta annullare la transazione e cercare un'altra macchina che vi permetta di scegliere la valuta e non vi addebiti una tassa per farlo.


Chiudi e sblocca la tua carta


Un altro consiglio è di tenere la tua carta Monese chiusa quando non la usi (durante il volo, l'esercizio fisico, il pendolarismo, ecc). Bloccare la tua carta è una funzione di sicurezza facile da usare accessibile nella sezione Card dell'applicazione. Una cosa da ricordare, tuttavia, è che avrai bisogno di connettività dati sul tuo telefono per sbloccarlo di nuovo - quindi assicurati di tenere il telefono carico.

La prima cosa da fare in caso di smarrimento della carta è anche la prima cosa da fare. In questo modo, se qualcuno cerca di usarlo illegalmente, non sarà in grado di completare alcuna transazione e l'applicazione ti informerà immediatamente di eventuali tentativi falliti di qualcun altro.


Paga con il tuo telefono


Con Monese, puoi pagare anche con un semplice tocco del tuo telefono. Impostando le tue carte su Apple Pay o Google Pay, puoi pagare in qualsiasi parte del mondo dove è visualizzato il simbolo contactless. È anche molto più sicuro, perché il tuo telefono genererà un codice unico per ogni transazione (si chiama anche token), così i dati della tua carta non saranno effettivamente esposti al commerciante.


Ed ecco i nostri migliori consigli per sfruttare al meglio i tuoi soldi all'estero! Se avete qualcuno dei vostri che vorreste condividere, ci piacerebbe sentirli - fatecelo sapere sui social media tramite il nostro Facebook, Twitter o Instagram!

complila ora


Mathilde Content & Community Manager
Share this article