Azienda

Un aggiornamento su come ci stiamo preparando per la Brexit

A meno di due mesi dall'ultima data importante Brexit del 31 ottobre, vogliamo condividere i nostri piani per un servizio più localizzato in tutta Europa.

di Mathilde su 06 settembre 2019
Un aggiornamento su come ci stiamo preparando per la  Brexit

A meno di due mesi dalla data chiave per la Brexit del 31 ottobre 2019, vogliamo aggiornarti sui nostri preparativi per la Brexit e sui nostri prossimi piani per un servizio più localizzato per i nostri clienti in tutta Europa.

Ciò include l'introduzione di numeri di conto europei (IBAN) con Monese e addebiti diretti sul tuo conto Monese EUR!

Un'azienda a mentalità globale fin dall'inizio

Qui a Monese, stiamo costruendo un nuovo tipo di servizio bancario - uno che ti dà la libertà finanziaria di prosperare ovunque.

Per realizzare questa ambizione, sapevamo che avremmo dovuto essere pronti a servire molti clienti, in molti paesi, in tutto il mondo. Indipendentemente dalla Brexit.

Cosa significa Brexit per i servizi di Monese?

Come forse saprete, non è ancora chiaro a quali termini il Regno Unito lascerà l'UE. C'è la possibilità che accada senza un accordo negoziato alla data chiave del 31 ottobre 2019 (possibilità comunemente chiamata "No Deal Brexit").

Noi di Monese siamo preparati per qualsiasi scenario. Il nostro vertice ha creato una nuova entità regolamentata in Belgio. Ciò significa che i conti [Monese] emessi a clienti con sede al di fuori del Regno Unito saranno trasferiti a questa entità. Questo assicura che Monese possa continuare a fornire lo stesso livello di servizio dopo la Brexit.

Se sei un cliente con sede nel Regno Unito e hai un conto GBP e/o un conto in EUR, il primo continuerà a essere regolamentato dalla Financial Conduct Authority nel Regno Unito.

Con meno di due mesi per andare a questa data di chiusura, vogliamo rassicurarvi che non ci saranno cambiamenti nel funzionamento del vostro conto e della vostra carta Monese - continuate ad usare la vostra carta Monese come di consueto. Non c'è bisogno di fare nulla.

Quali sono i vantaggi di un "servizio più localizzato"?

Questo passaggio a una società UE ci permetterà di introdurre molte più funzionalità e servizi localizzati per te. Siamo molto entusiasti di condividere ciò che abbiamo in serbo qui a Monese nelle prossime settimane!

Ci sono due aggiornamenti in arrivo per voi molto presto:

  • Questo autunno introdurremo i numeri di conto dell'UE Monese (IBAN)
  • Presto potrai effettuare pagamenti in addebito diretto con il tuo conto Monese EUR

Questo autunno, ti assegneremo un nuovo numero di conto (IBAN) per il tuo conto Monese EUR. Il tuo attuale numero di conto IBAN continuerà a funzionare normalmente e potrai continuare a ricevere denaro, bonifici e pagamenti sul tuo IBAN corrente e sul tuo conto. Uno dei vantaggi del nuovo IBAN è che sarai in grado di effettuare pagamenti in addebito diretto con il tuo conto EUR.

Presto ci metteremo in contatto con te fornendoti ulteriori informazioni sull'introduzione dei nuovi numeri di conto UE (IBAN).

Questi aggiornamenti sono solo l'inizio, molte altre funzionalità e servizi sono in arrivo nel 2019. Tieni d'occhio questo spazio!

Termini e condizioni aggiornati

Abbiamo anche aggiornato i nostri Termini & Condizioni per tutti i clienti, al fine di tenere conto delle modifiche normative per chi ha sede nel resto d'Europa. Non devi fare nulla per accettare questi nuovi Termini e Condizioni. Se continui a utilizzare il tuo conto o la tua carta dopo il 30 settembre 2019, i nuovi Termini e Condizioni verranno applicati automaticamente.

Puoi trovare ulteriori informazioni su ciò che la Brexit potrebbe significare per te qui e se hai domande, non esitare a contattare il nostro team di assistenza clienti.


Mathilde Content & Community Manager
Share this article